octotech solutions

Da oltre 6 anni Octotech Solutions aiuta le aziende a raggiungere i propri obiettivi finanziari e di branding.

Come contattarci
Marketing

Chatbot marketing: come migliorare l’interazione con gli utenti

chatbot e marketing

Non hai ancora definito la tua strategia di chatbot marketing?
Oggi ti aiuteremo a capire come sia possibile unire efficacemente chatbot e marketing e i vantaggi che sta portando a tantissime aziende. Inoltre, ti presenteremo degli esempi concreti per comprendere i suoi innumerevoli campi applicativi.

I primi chatbot sono stati creati a scopo ricreativo. Era facile, ad esempio, trovarli nelle vesti di personaggi virtuali all’interno dei videogiochi. 

https://www.advmedialab.com

Chatbot cosa significa?

chatbot

Prima di comprendere come chatbot e marketing stiano rivoluzionando tantissime strategie aziendali è bene conoscere questo strumento. Partiamo dalla definizione della parola chatbot fornita dal dizionario.
Un chatbot è un:

programma informatico capace di interagire vocalmente con l’utente.

Treccani

In altre parole, è un software che riesce a simulare ed elaborare delle conversazioni umane, sia in modo scritto che parlato. Attraverso questo strumento i clienti hanno l’impressione di comunicare con una persona reale.
Ti anticipiamo che non tutti i chatbot sono uguali! Ci sono delle versioni meno evolute che rispondono soltanto a delle specifiche domande poste dagli utenti. Ma gli ultimi sviluppi dell’intelligenza artificiale hanno permesso di creare delle versioni più evolute capaci di evolversi con l’autoapprendimento.
Tali innovazioni hanno, quindi, reso possibile per le aziende realizzare delle vere e proprie strategie di chatbot marketing.

Come funzionano i chatbot?

Dopo una generale definizione di chatbot bisogna conoscere il suo funzionamento tecnico. Solo in questo modo sarà possibile creare una valida strategia di chatbot marketing all’interno dell’azienda. Dal punto di vista strettamente informatico rappresentano l’evoluzione del sistema di Question Answering che utilizza il Natural Language Processing. Quasi tutte le tipologie di chatbot partono da un input dell’utente, che può essere scritto o vocale, e poi rispondono attraverso un output coerente.

Le versioni più semplici funzionano come i motori di ricerca. Cioè partono dalla query, eseguono una scansione in base alle parole chiave e poi elaborano una risposta più coerente possibile. Quelli più evoluti, invece, analizzano, elaborano e comprendono il linguaggio naturale, grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale e delle Machine Learning (ML). Con l’autoapprendimento più informazioni acquisiscono e più sono in grado di rispondere in maniera efficace in differenti casi.

Chatbot marketing: la rivoluzione

Negli ultimi anni l’intelligenza artificiale ha compiuto dei passi da gigante, rendendo ormai il chatbot marketing una realtà effettiva. Il cliente, grazie a questi sistemi automatici sempre più performanti, riesce a trovare – in poco tempo – risposta alle sue domande aumentando la propria soddisfazione. Tale tecnologia è usata anche negli enti pubblici, che devono comunicare e informare i cittadini. Gli utenti si mostrano però divisi. C’è chi apprezza particolarmente la tempestività di un software intelligente, che può rispondere in modo efficace a una domanda. Altri utenti, soprattutto di generazioni precedenti, preferiscono ancora il contatto con un essere umano. Quello che viene meno nel chatbot marketing, infatti, è l’interazione sociale.

Comunque, sia per le aziende che per gli enti pubblici, risulta molto vantaggioso in termini economici, Un chatbot evoluto – infatti – è in grado di soddisfare pienamente la precisa richiesta di un cliente. Senza bisogno della persona fisica. Naturalmente ciò va ad impattare in maniera positiva sul costo del customer service.

I vantaggi del chatbot marketing

chatbot marketing

Il chatbot marketing è ormai qualcosa di tutti i giorni! Ci sono tantissime aziende che hanno implementato nelle loro strategie questa tecnologia. I vantaggi apportati sono notevoli.
Innanzitutto, si è in grado di automatizzare molte attività ripetitive e di rispondere efficacemente alle richieste dei clienti.
Inoltre, permette di raccogliere feedback degli utenti e di analizzare le domande più frequenti. Si ottengono – dunque – maggiori dati, che possono risultare utili per ottimizzare altre strategie di marketing.
Ricordiamo che possiamo offrire delle esperienze personalizzate, in base a delle precise caratteristiche del cliente. Bene, ma cosa c’entra il chatbot? Beh, può essere impiegato per riconoscere l’utente che effettua la richiesta e per offrigli risposte basate sulla sua esperienza pregressa con l’azienda.

Comunque non è mica finita. Per avere una visione più chiara dei benefici che potrai ottenere con il chatbot marketing, ecco per te un elenco di vantaggi dichiarati dalle imprese:

  • migliore esperienza dell’utente con l’azienda;
  • possibilità di gestire contemporaneamente differenti conversazioni con una diminuzione importante delle liste di attesa per ricevere assistenza;
  • risposte più rapide e mirate;
  • maggior numero di lead trasformati in clienti;
  • semplificazione del processo di raccolta dati e informazioni dei clienti, da riutilizzare per offrire offerte e promozioni personalizzate;
  • costi minori per le attività di customer experience dell’utente.

Chatbot marketing e customer experience

Come avrai compreso il chatbot marketing viene utilizzato, soprattutto, per automatizzare ed efficientare il rapporto tra cliente e azienda. L’ambito di utilizzo per la customer experience può essere vario, ma ha come obiettivo ultimo quello di aumentare le vendite.
Il chatbot può comunicare con un lead che ha bisogno di consigli per lo shopping oppure con un cliente che ha appena compiuto un acquisto. Una valida strategia di chatbot marketing permette di gestire differenti tipologie di utenti e di generare risposte utili nel minor tempo possibile. L’accezione intelligente li rendere sempre più pronti a creare una comunicazione molto simile a quella umana e a diminuire il gap con un assistente reale.

A tutto ciò, si unisce l’aumento dell’utilizzo di instant messaging da parte dei clienti, rispetto al supporto telefonico. Questo non riguarda solo il rapporto con i brand ma anche con amici e familiari. In tale contesto, si inserisce perfettamente la strategia di chatbot marketing. Gli utenti possono ricevere risposte dai brand, utili a risolvere una precisa esigenza, in qualsiasi momento del giorno e della notte, 24 h su 24. Senza limiti di sorta.

Chatbot marketing esempi concreti

Il chatbot marketing può avere differenti applicazioni. Non riesce utile solo in un particolare settore o per precisi target. Ma può essere utilizzato da ogni tipologia di impresa. Devi – però – essere in grado di comprenderne le potenzialità e sfruttarle a pieno. Per aiutarti in questa impresa, qui di seguito analizzeremo vari settori in cui il chatbot marketing è stato integrato con successo.

chatbot esempi

Food e delivery

Nell’era della pandemia le aziende di food e delivery hanno ricevuto un aumento esponenziale della domanda. Moltissime app, come quelle di Glovo o Just Eat, hanno integrato chatbot contestuali. Ciò ha permesso alle aziende di delivery di gestire gli ordini nel minor tempo possibile, ma anche di conservare i dati relativi a ogni utente.
In questo modo, è più semplice conoscere i gusti dell’utente e proporre i giusti locali e prodotti. Inoltre, conoscendo le informazioni necessarie, il cliente non ha bisogno di inserire – ad ogni ordine – dei dati fissi, come l’indirizzo di consegna, l’orario preferito o il metodo di pagamento utilizzato.
In pochissimi click, quindi, l’utente può riceve il suo pasto comodamente a casa.

Chatbot marketing e social

All’interno dei social network non potevano mancare i chatbot. Uno dei più efficienti è quello sviluppato da Meta nell’applicazione di Facebook Messenger. Nella piattaforma è possibile creare una serie di bot in grado di rispondere alle richieste dei clienti. Ad esempio, se hai un’attività puoi creare delle risposte a domande frequenti, come il prezzo di un prodotto o l’orario di chiusura.

Inoltre Facebook offre un vero e proprio kit di progettazione totalmente gratuito.
Una volta messo a punto il tuo chatbot puoi decidere di renderlo disponibile all’interno dell’app Messenger oppure di incorporarlo all’interno di un sito web. Così un potenziale lead potrà facilmente trovare risposte utili alle sue domande. Le abilità richieste per la programmazione di questo chatbot variano in base alla complessità delle risposte che si vogliono gestire. Si parte – comunque – da un livello base. 

Chatbot marketing nella moda

Quante volte scorrendo un sito o un’app di vestiti ti sei chiesto: mi entrerà quel vestito?
NO PROBLEM. A questa domanda e a tante altre del genere ora rispondono i chatbot. Uno dei principali utilizzi del chatbot marketing nel campo della moda è durante la fase di acquisto. Ad esempio, la famosa catena di abbigliamento H&M ha creato dei super efficienti assistenti alle vendite digitali. Nelle conversazioni in chat si ha l’impressione di parlare con un vero commesso di un punto vendita. Rispondendo a delle semplici domande, come la taglia e lo stile che si preferisce, è possibile avere una serie di proposte su misura. Questo permette di risparmiare tempo e di ricevere dei capi adatti alla propria fisicità.

Pianificazione viaggi

Non si sarà più soli neanche nella prenotazione di un viaggio! Le strategie di chatbot marketing ti supportano anche nella scelta della tua prossima vacanza. Kayak, ad esempio, mette a disposizione dei suoi clienti un assistente di viaggio personale digitale. Quest’ultimo andrà a proporre voli, hotel e destinazioni in base a delle precise richieste.
Il caso più semplice è la definizione di un budget e di un periodo in cui si vuole partire. In pochissimo tempo, l’assistente virtuale presenta un programma adeguato alle esigenze.

Crea la tua strategia di chatbot marketing!

Negli ultimi anni le strategie di chatbot marketing hanno compiuto dei passi da gigante. L’abbiamo già detto e lo ripetiamo. Le aziende che utilizzano questa tecnologia stanno ottenendo un vantaggio davvero competitivo.
Per non rischiare di rimanere indietro, rispetto ai tuoi competitor, poni le basi per l’implementazione del chatbot e marketing.
Hai ancora dei dubbi al riguardo? Poco male. Puoi sempre approfondire l’argomento leggendo testi come Chatbot marketing. Moltiplica contatti e vendite offrendo servizi e soluzioni in modo automatico di Luciano Zambito.
Se – invece – preferisci il supporto degli esperti… contattaci! Noi di Octotech Solutions non vediamo l’ora di aiutarti a raggiungere nuovi obiettivi!

Author

Enrica

Ciao a tutti, sono Enrica (con la enne mi raccomando)! Da quasi 27 anni passo il mio tempo a correggere le persone che sbagliano il mio nome. Con una laurea in comunicazione e marketing ho trasformato le mie passioni in lavoro! Amo scrivere contenuti di ogni genere, l’importante che siano interessanti e utili per i miei lettori. Il mio mantra nella vita è “non annoiarsi mai”. Amo mettermi alla prova ogni giorno con nuove avventure e sfide per arricchirmi professionalmente… e non solo! Nel tempo libero, infatti, mi piace provare nuovi sport e viaggiare verso Paesi poco conosciuti.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *