octotech solutions

Da oltre 6 anni Octotech Solutions aiuta le aziende a raggiungere i propri obiettivi finanziari e di branding.

Come contattarci
Marketing

Email Marketing Manager: skill e principali mansioni

email marketing manager

Nel mondo del web sono tante le professioni ricercate. Tra queste non può, certo, mancare l’email marketing manager. Senza alcun dubbio, si tratta di una figura molto apprezzata e richiesta da aziende e brand di qualsiasi tipologia e dimensione.
Ovviamente non è un fatto che stupisce. Soprattutto chi è del campo, perché l’email marketing è una strategia sempre attuale. Permette – infatti – di fidelizzare i clienti e creare un rapporto stabile e duraturo con gli utenti.
Qui puoi leggere una guida completa sulle attività email marketing manager. Spiegheremo, in breve, chi è e di cosa si occupa. Quali sono le competenze email marketing manager e se stai cercando un email marketing corso… quale scegliere.

Chi è l’email marketing manager?

attività email marketing manager

L’email marketing è uno strumento potentissimo nel panorama del marketing digitale. Dietro il suo successo c’è spesso un professionista chiave: l’email marketing manager. Questa figura prevede diverse skills e capacità. Tuttavia, ti anticipiamo subito che – come accade per molte professioni del mondo digitale – non prevede un percorso di studi specifico.

Ok. Ma cosa fa? A cosa serve? Beh grazie all’email marketing manager le aziende e i brand possono raggiungere obiettivi importanti. Primo tra tutti quello di fidelizzare e mantenere un rapporto proficuo con i propri clienti.
Ricordiamo, infatti, che l’email marketing assume un ruolo sempre più importante. Soprattutto a fronte dell’alta competitività e del numero di contenuti online.

Perché è importante questo professionista?

Avere un buon email marketing manager risulta indispensabile per diverse ragioni.
Innanzitutto perché si occupa di gestire le attività relative alle email. Perciò stabilisce gli obiettivi delle campagne e delle strategie di marketing. Di conseguenza fa parte dell’apparato decisionale che riguarda la comunicazione di un marchio.

Non è mica finita. È anche responsabile dell’ideazione delle varie campagne, della programmazione degli invii e del monitoraggio dei risultati. Quindi è la persona di riferimento per quanto riguarda lo studio delle conversioni e dei risultati ottenuti. Fra i suoi compiti rientra pure lo studio e l’analisi del cosiddetto customer journey.

Competenze email marketing manager

In questo momento storico la comunicazione diretta è davvero fondamentale.
Lo ripetiamo. L’email marketing manager, attraverso le proprie strategie mirate, stimola la curiosità dei potenziali clienti e mantiene un rapporto di fiducia con quelli già acquisiti. La sua figura risulta, quindi, assolutamente centrale per il raggiungimento degli obiettivi aziendali. Soprattutto considerando il suo impatto positivo sul Return on Investment (o ROI).

competenze email marketing manager

Come avrai capito da quanto detto finora l’email marketing manager è il punto focale, responsabile del ciclo completo di attività legate al canale email.
Le quattro principali aree di attività attribuite a questa figura includono:

  1. Ideazione. Definizione di tipologie di campagne, flussi e strumenti da utilizzare. Quindi come e quando comunicare via email all’utente.
  2. Programmazione. Definizione del calendario di invii e delle frequenze. Dunque anche la programmazione delle email in base ad eventi, festività eccetera.
  3. Esecuzione. Realizzazione concreta delle campagne e attività pre-invio. Ciò comprende anche le decisioni relative a font, colori, loghi ed invii.
  4. Monitoraggio. Misurazione dei risultati e andamento delle attività. Dopo l’invio delle campagne si occupa di analizzare i risultati ottenuti per capire cosa funziona e cosa evitare in futuro.

Quali sono le attività pratiche dell’email marketing manager?

Come abbiamo anticipato nei precedenti paragrafi l’email marketing manager gestisce diverse attività relative alle campagne email. Dalla loro ideazione e programmazione, dall’esecuzione concreta dei vari passaggi al monitoraggio dei dati.
Ma questa figura può anche coinvolgersi direttamente nella scrittura di testi e nella realizzazione grafica. Oppure occuparsi di affidare tali mansioni ad altri professionisti specializzati come copywriter, editor e designer.

email marketing manager

Dunque il suo lavoro può comprendere attività quali:

  • definizione del database degli utenti iscritti alla newsletter;
  • ideazione dei messaggi da inviare;
  • progettazione della landing page;
  • invio dei test e verifica della corretta visualizzazione;
  • programmazione e l’invio delle email;
  • monitoraggio e creazione della reportistica inclusiva di dati su click e aperture.

Naturalmente questo lavoro prevede la collaborazione con altri professionisti quali account manager, graphic designer, direct marketing specialist e via dicendo.
Bene, ora non resta che scoprire come trovare un buon email marketing corso.

Email marketing corso e formazione

Email marketing corso: quale scegliere? Diciamo subito che si può diventare email marketing manager percorrendo molteplici strade. Come abbiamo già accennato… per molte professioni della comunicazione il percorso di studi prevedere più alternative. Tuttavia ciò che rimane sempre molto importante, anzi fondamentale, è l’esperienza.
Quindi consigliamo (se possibile) di lavorare fin da subito con agenzie di comunicazione e aziende. Ovviamente le lauree in Marketing, Comunicazione, Economia e Management danno un contributo importante alla carriera.
Così come i corsi di Digital Marketing, da frequentare sia in presenza che online.

corsi online

Email marketing e intelligenza artificiale: cosa ci aspetta

L’integrazione dell’intelligenza artificiale nell’email marketing è decisamente proiettata a rivoluzionare il settore. Come sta succedendo in molti altri ambiti, non soltanto digitali.

Al momento, però, solo una percentuale limitata di email marketing manager ha implementato l’AI nelle proprie strategie. Ma il suo ruolo è destinato a crescere. I vantaggi apportati sono notevoli. L’AI consente di anticipare le esigenze future dei clienti e di creare, quindi, customer journey altamente personalizzate con un impatto significativo sul ROI.

Nonostante ciò non mancano i dubbi sulla sicurezza degli utenti e sulla tutela della privacy delle persone online. Per questo motivo molti occhi sono puntati sull’AI Act.
Tutti vogliono sapere come i governi del mondo si stanno adoperando per sfruttare nel miglior modo possibile le potenzialità di tale strumento.

Cosa possiamo aggiungere? L’uso dell’intelligenza artificiale apre nuove prospettive e gli email marketing manager dovranno dimostrare di riuscire a rimanere al passo coi tempi.

Conclusioni

Ci avviamo alla fine con un’affermazione: l’email marketing manager è una figura imprescindibile del marketing digitale. La sua abilità nel gestire e ottimizzare il canale email è cruciale per raggiungere gli obiettivi aziendali.
Con competenze strategiche, creative e tecnologiche… è anche un professionista pronto a guidare il futuro dell’email marketing. Il suo scopo finale è, infatti, quello di riuscire a contribuire al successo delle aziende in un mondo sempre più digitale e competitivo.

Per altre guide e articoli interessanti visita il nostro blog.
Condividiamo spesso contenuti mirati sui lavori del web e del futuro, ma non solo. Difatti puoi accedere ad approfondimenti che riguardano molti altri ambiti.
Ad esempio sull’email marketing, sulla SEO, sul social media marketing e sull’affiliate marketing. Insomma… cosa aspetti? Non lasciarteli sfuggire!

Author

Valentina

Confucio diceva “scegli il lavoro che ami e non lavorerai un solo giorno nella vita”. Beh, io sono una dei fortunati. Da circa dieci anni mi occupo di contenuti per il web e ho anche aperto un conto in banca. Da piccola - erano gli anni ’90 - mi regalavano macchine da scrivere giocattolo, penne e quaderni. Poi sono diventata teledipendente, cinema addicted e nazigrammar (scherzo!). Ho aggiunto una Laurea in Lettere e una Olivetti Lettera 22 da mettere sulla scrivania vicino al computer. Non mi sono fatta mancare la famosa esperienza all’estero. Ho vissuto un paio di anni in Inghilterra per capire che il pomeriggio non è mai troppo azzurro (e lungo) per me. Quindi sono tornata a casa come Lessie, ma mi piacciono i gatti. Ora faccio parte del team Octotech Solutions e inizio ogni giorno a suon di caffè, PC e TG regionale.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *