octotech solutions

Da oltre 6 anni Octotech Solutions aiuta le aziende a raggiungere i propri obiettivi finanziari e di branding.

Come contattarci
Marketing

Networking marketing: come capire se farlo o no

networking marketing

Vuoi conoscere un modo per aumentare le vendite? Oppure vuoi trovare un lavoro che ti permetta di guadagnare qualche soldo extra?
In entrambi i casi il networking marketing potrebbe essere la soluzione per te. Oggi ti aiuteremo a capire come funziona e se questo tipo di business può fare al caso tuo!

Cos’è il network marketing?

Prima di capire come fare networking marketing è bene capire di cosa si tratta. Già dalla parola “network” puoi comprendere che si tratta di una strategia di vendita che si basa su una rete di contatti. Spesso si utilizza anche la definizione di multi-level marketing o l’acronimo MLM per identificare questo modello.

Ma che cos’è? In pratica, una strategia di marketing che permette alle aziende di aumentare le vendite di un prodotto o di un servizio grazie a una serie di venditori operanti al suo posto. A ogni rivenditore viene – quindi – riconosciuta una percentuale su ciascuna vendita effettuata.

Le aziende professionali offrono ai proprio venditori dei corsi di formazione e aggiornamento continuo. Per concludere, possiamo dire che il network marketing è un modello di business decentralizzato, in cui le persone che ne fanno parte hanno come obiettivo comune quello di vendere.

Differenza con il sistema piramidale illegale

marketing piramidale

Per non rischiare di incorrere in truffe bisogna comprendere quali sono le differenze tra il network marketing e quello che viene chiamato scheda piramidale.

La prima differenza è nello scopo dei due sistemi. Lo schema piramidale, infatti, non si basa sulla vendita di un prodotto. Il venditore viene ingaggiato per imbrogliare (siamo diretti) le persone. Non per offrire qualcosa che soddisfi le loro esigenze.
Inoltre, a ogni venditore viene chiesto un investimento iniziale per entrare nella rete. Il proposito è semplicemente di far guadagnare chi è all’apice della piramide.
Le aziende che fanno del vero networking marketing, invece, non richiedono nulla al venditore. Solo se necessario propongono di acquistare un kit con strumenti utili allo svolgimento dell’attività di promozione.

Inoltre, nel sistema piramidale (che è illegale come definito dalla Legge 173/2005) spesso si promette un guadagno ai venditori solo se trovano altre reclute da immettere nella rete.

Per essere certo di non sbagliare, controlla prima l’azienda che propone un programma di network marketing e verifica che tu possa realmente ottenere un guadagno.

Come si guadagna con il networking marketing?

Prima di buttarti in questa nuova avventura conviene capire come si guadagna con il networking marketing!
L’azienda ottiene dei benefici in quanto ha una rete di venditori che sono spinti a vendere perché ottengono dei vantaggi economici. Solitamente questi venditori non sono dipendenti dell’azienda e quindi non ne costituiranno un costo.

È più complesso, invece, l’aspetto lato venditori. Innanzitutto perché il guadagno varia in base al programma che viene definito dall’azienda che lo propone. In generale, è su provvigione oppure tramite reclutamento di altri venditori.
Più il venditore è bravo e più ha possibilità di vedere aumentate gli incassi. Inoltre può creare un vero e proprio team con delle persone valide a lui sottoposte.

Per ottenere reali guadagni con il networking marketing bisogna avere chiari alcuni punti chiave. Ricorda di:

  • definire con precisione il target a cui vuoi vendere un prodotto o servizio;
  • conoscere bene quello che stai vendendo e – soprattutto – gli aspetti più interessanti per il target di riferimento… Di solito è più semplice vendere qualcosa che si apprezza;
  • avere le competenze necessarie per mettere a punto una strategia di vendita adeguata;
  • essere collaborativo con l’azienda, partecipe e sempre pronto a conoscere eventuali novità.

Come fare network marketing?

networking

Ora possiamo cercare di capire come funziona il networking marketing nella pratica.
Come avrai intuito è un metodo di distribuzione e vendita, che si realizza nella creazione di una rete di clienti/venditori intorno a una particolare azienda. Cerchiamo, però, di studiare tutti gli aspetti fondamentali di questo modello.

Il tipo di azienda

Le aziende che scelgono il networking marketing tendenzialmente decidono di non vendere i propri prodotti in punti vendita fisici oppure nei loro siti di e-commerce. Preferiscono creare una rete di venditori che si rapportano- in maniera diretta – con il cliente finale.
Di solito questa scelta viene fatta perché si tratta di prodotti che vanno mostrati dal vivo. Basta pensare alle tantissime aziende di elettrodomestici che preferiscono sfruttare il potere dei classici “venditori porta a porta”.

Il venditore

I venditori che scelgono di entrare a far parte di un networking marketing sono persone che preferiscono gestire in autonomia il loro lavoro. Non devono rispettare degli orari fissare e timbrare il cartellino. Perseguono un unico obiettivo: vendere. Se si è bravi, nel tempo, è possibile creare una rete di venditori sottoposti e aumentare sensibilmente le entrate. Infatti, in questo tipo di modello ci sono differenti livelli che il venditore può raggiungere in base alla propria produttività.

Iniziare una vendita

La fase più difficile per un venditore alle prime armi è iniziare l’attività. Spesso le aziende mettono a disposizione dei corsi di formazione per istruire i venditori sulle varie strategie di comunicazione disponibili. Ma ciò che fanno i venditori alle prime armi è contattare i propri amici o familiari.
La vendita, però, può avvenire anche tramite questi passaggi:

  • passaparola positivo tra i clienti soddisfatti del prodotto;
  • incontri a domicilio:
  • lead inviati dall’azienda stessa.

Come fare networking marketing online?

network marketing digital

Con l’era della digitalizzazione e dello sviluppo dei social media, il networking marketing ha subito un forte sviluppo. Questo perché i venditori hanno la possibilità di comunicare con un pubblico decisamente più ampio. Inoltre, è più semplice per l’azienda riconoscere la vendita a un particolare utente grazie ai nuovi sistemi di monitoraggio online.

Ma qual è il vero vantaggio rispetto al networking marketing offline? Beh è possibile mettere in piedi una vera e propria strategia digital e vendere senza uscire da casa. Qui di seguito troverai i canali e le tecniche adatte per aumentare il tuo fatturato.

Social network

Per il tuo programma di networking marketing non puoi sottovalutare il potere del social media marketing! Per capire quale sia il canale giusto per vendere cerca di capire chi è il tuo target e quali social network utilizza più spesso.
A tal proposito ti diamo subito alcuni consigli pratici, da mettere in atto per trovare potenziali clienti.

  1. Inserisci il link dei prodotti nei tuoi canali. Ad esempio, nella bio di Instagram oppure su Facebook, nella descrizione di un post che spiega i benefici di un particolare prodotto.
  2. Mostra le funzionalità o i benefici dei prodotti che vendi. Crea dei video in cui i prodotti sono i protagonisti e inseriscili nei tuoi canali Youtube o Tiktok oppure nelle Instagram stories. Ricorda che devono essere video brevi e coinvolgenti per il pubblico.
  3. Sfrutta la riprova sociale. Pubblica dei contenuti in cui sono gli stessi clienti a parlare per e di te! Incentivali a creare dei post/video a testimonianza dell’efficacia di un determinato prodotto.

Blog e articoli

Un altro canale per trovare nuovi clienti o venditori è il blog all’interno di un sito web. Se sei un esperto conoscitore o appassionato del settore in cui operi puoi creare degli articoli utili per i clienti. Per riuscire nella vendita cerca di:

  • creare degli articoli che rispondano alle domande dei clienti in target;
  • Ottimizzare in chiave SEO tutte le pagine per uscire tra i primi posti nei risultati di ricerca organici;
  • inserire dei link e delle call to action che incentivino gli utenti a compiere l’acquisto;
  • dare la possibilità ai clienti di lasciare i propri contatti all’interno di un form, magari fissando un appuntamento.

I pro e i contro del networking marketing

Come abbiamo accennato il networking marketing porta con sé importanti vantaggi, sia all’azienda che ai venditori. Però è giusto che tu conosca anche gli aspetti negativi di questo modello di business.
Se non vuoi farti cogliere di sorpresa prosegui con la lettura. Riassumiamo in breve i principali pro e contro.

Tutti i vantaggi del networking marketing

È indubbio che il networking marketing abbia numerosi benefici! Per l’azienda è un modo valido per aumentare il proprio fatturato spendendo poco. Il costo del venditore, infatti, è molto inferiore rispetto a qualsiasi altro dipendente. Anche perché (lo ripetiamo) viene pagato solo in base al proprio fatturato.

Ci sono, però, dei vantaggi anche per i venditori.

  • Crescita continua = Col passare del tempo e se si dimostrano indubbie capacità, è possibile vedere aumentata la propria percentuale sul venduto.
  • Maggiore flessibilità e autonomia = Non ci sono vincoli sugli orari di lavoro e sul luogo in cui svolgere la propria attività. I venditori possono decidere dove e come lavorare. Ciò che conta sono i risultati ottenuti.
  • Formazione gratuita = Per l’azienda è conveniente avere un venditore sempre aggiornato e formato. Per questo motivo, il venditore potrà godere di corsi altamente professionali e gratuiti.

Networking marketing: gli svantaggi

Non è tutto oro quello che luccica. Ci sono anche alcuni aspetti meno positivi che, sia l’azienda che il venditore, devono considerare.
Innanzitutto, l’azienda deve stare molto attenta alla propria brand reputation. La selezione dei venditori va fatta con cura perché diventeranno il volto del marchio. Se un cliente lamenta una brutta esperienza con uno di loro è la reputazione del brand ad essere macchiata.

Il venditore, invece, che inizia un programma di networking marketing deve prestare attenzione a qualche probabile ostacolo, intoppo sulla strada.

  • Difficoltà nell’organizzazione. Non sempre la libertà è facile da gestire. Per ottenere dei guadagni devi essere in grado di organizzare le tue giornate e raggiungere gli obiettivi prefissati. Inoltre, se vuoi aumentare la tua rete devi essere consapevole che sarai tu stesso a doverla gestire e tenere traccia di tutte le commissioni.
  • Vendita non sempre facile. È errato pensare che avrai subito delle entrate. Prima di ingranare bisogna affinare le proprie doti da venditore, trovare i giusti contatti e allenare la pazienza! Senza queste caratteristiche difficilmente riuscirai a ottenere il guadagno sperato.
  • Nessun supporto dall’azienda. Questo dipende soprattutto dalla volontà dell’azienda di avere nella propria rete persone formate e capaci. Purtroppo ci sono delle realtà poco lungimiranti, che non offrono corsi di formazione e lasciano totalmente soli i propri venditori. Questa è un aspetto che devi assolutamente verificare prima di entrare nel programma di networking marketing.

Aziende in Italia dove svolgere networking marketing

Per evitare di incappare in un’azienda poco seria abbiamo preparato per te un elenco da prendere come riferimento. Qui troverai alcune delle aziende più conosciute in Italia nell’ambito del networking marketing. Probabilmente ne avrai giù sentito parlare!

Avon

Uno dei più noti marchi di bellezza è Avon. Chi di noi non ha mai avuto un parente o un amico che ha provato a farci acquistare qualcosa di questo marchio? Da una semplice azienda di prodotti di bellezza e di cura della persona è diventato un emblema del networking marketing. Le venditrici hanno la possibilità di guadagnare adeguatamente in base alle vendite e partecipano a incontri frequenti di formazione e socializzazione.

Tupperware

Tupperware offre la possibilità di acquistare i propri prodotti per la cucina solo tramite networking. Il prodotto è già molto conosciuto per la propria qualità. In questo caso, è molto semplice riuscire a vendere perché i consumatori ne riconoscono il valore.

Vorwerk

Chiunque di noi associa il nome Vorwek a quello del Bimby o del Folletto. Sono prodotti richiestissimi, che possono essere acquistati solo tramite rivenditori autorizzati. Ciò ha permesso di creare una proficua rete di networking marketing in cui i venditori possono raggiungere importanti livelli di vendite.

Pronto a creare il tuo programma di networking marketing?

Ora che conosci meglio il mondo del networking marketing puoi metterti alla prova in questa avventura. Il nostro consiglio finale è iniziare a muovere i primi passi scegliendo l’azienda più affine alle tue conoscenze e passioni. Se però hai ancora qualche dubbio, contattaci!
Saremo felici di aiutarti a trovare la strada giusta per te.

Author

Enrica

Ciao a tutti, sono Enrica (con la enne mi raccomando)! Da quasi 27 anni passo il mio tempo a correggere le persone che sbagliano il mio nome. Con una laurea in comunicazione e marketing ho trasformato le mie passioni in lavoro! Amo scrivere contenuti di ogni genere, l’importante che siano interessanti e utili per i miei lettori. Il mio mantra nella vita è “non annoiarsi mai”. Amo mettermi alla prova ogni giorno con nuove avventure e sfide per arricchirmi professionalmente… e non solo! Nel tempo libero, infatti, mi piace provare nuovi sport e viaggiare verso Paesi poco conosciuti.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *